3 Novembre 2022

Quali sono le creme in gravidanza da evitare? Ecco i cosmetici e gli ingredienti da non scegliere

creme in gravidanza da evitare

Creme in gravidanza da evitare? Lo sapevi che esiste una Beauty routine in maternità? Ebbene sì, in quest’articolo saremo proprio una guida di bellezza per una “maternity routine” sicura ed efficace.

Se sei una neo mamma, leggi quest’articolo per scoprire quali sono i prodotti da utilizzare in questa fase delicata della vita. Ci focalizzeremo sulle creme e cosmetici da evitare, in particolare sugli ingredienti da non scegliere.

Per questo è fondamentale leggere bene le etichette di ogni prodotto, per stare attente a non utilizzare quelli che possono provocare delle controindicazioni. 

Ingredienti da evitare in gravidanza

Durante il periodo della gravidanza è fondamentale tenere alla larga alcuni prodotti che potrebbero portare a delle controindicazioni e danneggiare la pelle durante la gestazione.

Per questo ci sono alcuni ingredienti che è importante non prediligere in questo periodo delicato:

  • il retinolo: i Retinoidi sono utilizzati nelle creme anti-age, soprattutto per quelle del viso, ma sarebbe meglio non usarlo durante la gravidanza; anche se le quantità assorbite dalla pelle sono minime, meglio non correre rischi, perché il retinolo può avere conseguenze anche gravi, come malformazioni, sullo sviluppo del feto.
  • ftalati: essi fungono da ammorbidente e andrebbero evitati sempre perché sono collegati al rischio di cancro e altri problemi di salute.
  • la tetraciclina: raramente una donna incinta si sottopone a trattamenti contro l’acne (anche perché spesso la pelle, durante la gravidanza, migliora) ma è bene sapere che molte creme contro i brufoli contengono tetraciclina, che potrebbe penetrare dentro le ossa del feto.
  • alcuni conservanti: conservanti come triclosan e parabeni potrebbero rappresentare un rischio perché hanno la stessa struttura degli estrogeni; anche se non esistono molti studi a supporto di questo rischio, è meglio evitarli.

Ingredienti naturali da non scegliere

Tra gli ingredienti naturali che è meglio evitare in gravidanza ci sono per esempio gli oli essenziali, e soprattutto quello di verbena, di cannella, di rosmarino, di anice e di finocchio, che potrebbero causare problemi al feto e parto prematuro. 

Cosmetici da evitare in allattamento e gravidanza

Durante questo periodo è necessario evitare alcuni cosmetici e in particolare alcuni ingredienti ovvero:

  • idrochinone: in dermatologia viene usato come depigmentante in situazioni di cloasma o melasma. Questo principio attivo va evitato in gravidanza e durante la ricerca della gravidanza. Studi hanno dimostrato che circa il 45% di questo farmaco viene assorbito dalla pelle dopo l’applicazione topica. Anche se attualmente non si conoscono gli effetti sul feto meglio evitare di correre il rischio visto la quantità di idrochinone che va in circolo dopo la sua applicazione.
  • fenossietanolo: esso è un interferente endocrino e possibile cancerogeno evitatelo, ma leggete le etichette perché alcuni prodotti “naturali” o “bio” certificati (esempio ICEA) lo ammettono nelle formulazioni dei cosmetici sempre entro i limiti ma i fenomeni di bioaccumulo sono sempre più frequenti e dannosi soprattutto se scegliete prodotti per i bambini come quelli per il cambio pannolino che entrano in diretto contatto con parti intime e delicate. 
  • toluene: evitate di acquistare e/o utilizzare qualsiasi smalto che contenga metilbenzene, toluolo o antisal 1a.
  • ammoniaca: può irritare la pelle per contatto e i polmoni per inalazione.
  • DHA: gli spray autoabbronzanti possono presentare  diidrossiacetone tra i componenti.Il  DHA non viene assorbito nel corpo, ma può essere inalato durante l’applicazione. Questo potrebbe essere dannoso per voi e per il vostro bambino. Evitate quindi questo tipo di abbronzature mentre siete in dolce attesa.
  • acido tioglicolico: si trova nelle creme depilatorie e in alcuni prodotti per la depilazione.
  • Potrebbe essere indicato nelle etichette come acetil mercaptano, tioglicolato, acido tioglicolico e acido thiovanic.
  • acido Salicilico: utilizzato per i trattamenti anti-acne risulta essere non sicuro al 100% meglio evitarlo.

Oltre a questi consigliamo di evitare anche l’isotretinoina, il cloruro di alluminio esaidrato, canfora e perossido di benzoile.

Cosmetici per cellulite e ritenzione idrica da evitare

Nel caso di ritenzione idrica e cellulite, due fenomeni molto frequenti in gravidanza è importante evitare i fanghi e prodotti anticellulite sia naturali che non. Questo perché contengono degli oli essenziali o ingredienti potenti che potrebbero essere dannosi. 

In particolare bisogna evitare l’acido salicilico che è presente in molte creme contro la cellulite, che non andrebbero usate in gravidanza. 

Conclusioni

Sei una neo mamma e cerchi cosmetici che siano adatti alla gravidanza? Su Beautech potrai cercare tra prodotti e cosmetici professionali per gravidanza e per bambini.

Visita il sito per scoprirli!

Ti potrebbe interessare anche
3 Febbraio 2023

Le migliori creme per il corpo idratanti: scopri i nostri consigli

3 Febbraio 2023

Scopri il nuovo smart solarium: il futuro dell’abbronzatura

3 Febbraio 2023

Cosmetici professionali vendita online: i migliori per il tuo centro estetico

3 Febbraio 2023

Attrezzi per unghie incarnite: come risolvere il problema con i giusti attrezzi

3 Febbraio 2023

Attrezzi per manicure come si usano? Consigli e trucchi per un risultato perfetto

3 Febbraio 2023

Private Label significato: cos’è e come utilizzarlo per la tua attività di bellezza



Copyright © - Beautech s.r.l. | P.iva 03366520363
Camera di commercio di Modena | REA: MO-381498 - Capitale sociale: 99.000 €
Società a responsabilità limitata | Amministratore unico: Mirco Bertolani

SCRIVICI SU WHATSAPP